Perché l’acqua è così importante per il nostro corpo?

L’acqua partecipa a molte funzioni, tra cui le più importanti

  • Mantiene l’organismo in equilibrio idrico;
  • Trasporta e consegna alle cellule le sostanze nutrienti (vitamine, proteine, grassi, carboidrati, zuccheri, sali minerali);
  • Trasporta gli scarti del metabolismo, regolando la fluidità del sangue.
  • Protegge gli organi
  •  Aiuta la respirazione
  •  Regola la temperatura corporea
  •  Trasporta l’ossigeno e i nutrienti alle cellule

 Il corpo di un adulto è composto per il 70% da questo prezioso elemento, la percentuale più alta si trova nel bambino e rappresenta circa l’80% del suo peso corporeo.

Man mano che si invecchia questa percentuale si riduce notevolmente, fino a raggiungere il 50% nella terza età; il segno caratteristico della vecchiaia è appunto la disidratazione dei tessuti e l’evidente invecchiamento della pelle.

Gli inquinanti dell’acqua

Le sostanze inquinanti, disciolte nell’acqua, che beviamo abitualmente sono molteplici: amianto, arsenico, bario, cadmio, cromo, mercurio, nitrati, piombo, pesticidi, solventi clorurati, virus e batteri.

I minerali presenti nell’acqua sono elementi chimici ossidati e per questo non facilmente assimilabili dalle cellule dell’organismo umano. Il loro accumulo nel sangue provoca un sovraccarico elettrolitico con conseguentedepurazione incompleta dello stesso e formazione didepositi che sono all’origine di numerose malattie croniche, anche gravi, come calcificazioni delle articolazioni e trombosi.

L’acqua è alla base di tutte le forme di vita

“Per la nostra salute e per il nostro benessere è indispensabile e fondamentale che si utilizzi ogni giorno acqua assolutamente pura e sicura sia per bere che per cucinare”

Sappiamo che per avere una corretta idratazione dobbiamo bene almeno 2 litri di acqua al giorno, per prevenire moltissimi disturbi. Ma per essere veramente idratati non basta bere acqua.

L’acqua alcalina presenta una microstruttura in cui le molecole di acqua si organizzano in cluster (gruppi) che vanno da 3 a 6 molecole massimo, diversamente dall’acqua di rubinetto o in bottiglia, organizzata in 10-16 molecole per cluster. Questo fa si che l’acqua alcalina ionizzata sia più idratante ed abbia una maggiore efficacia detossificante.

La ionizzazione, inoltre, conferisce all’acqua alcalina un Potenziale di Ossido-Riduzione (ORP) negativo per cui l’acqua alcalina ionizzata è caricata negativamente, è ricca di elettroni in grado di catturare i radicali liberi, principali responsabili dell’invecchiamento.

Semplicemente, ha potere antiossidante!

Sintomi associati allo stato di acidosi metabolica

Per uno stato di salute ottimale, la chimica del sangue dev’essere leggermente alcalina, con un pH tra 7,30 e 7,45. Se il pH si sposta troppo al di sotto o al di sopra di questo intervallo per un periodo prolungato, in genere si manifestano disturbi o malattie.

L’acidosi o iperacidità cronica si manifesta quando gli acidi delle varie sostanze assunte si accumulano al punto che l’organismo non è più in grado di neutralizzarli o eliminarli.

I rifiuti acidi aggrediscono letteralmente le articolazioni, i tessuti, i muscoli, gli organi e le ghiandole causando disfunzioni di grado diverso: se vengono aggredite le articolazioni possono verificarsi artriti, i muscoli aggrediti generano miofibrosi.

Quanto più il sangue si riempie di sostanze acide, tanto maggiore è il consumo delle riserve minerali dell’organismo che vengono sottratte ai tessuti, alle ossa e anche al cuoio capelluto.

  • Stanchezza cronica
  • Scarsa concentrazione
  • Sonnolenza
  • Irritabilità
  • Crampi muscolari e acido lattico
  • Dolori muscolari e articolari
  • Infiammazioni frequenti
  • Disturbi digestivi e intestinali
  • Candidosi
  • Cellulite
  • Ritenzione idrica
  • Osteoporosi
  • Invecchiamento
  • Alopecia e calvizie

L'acqua pura è sana, l'unica che tutti dovremmo bere

Il sistema “OSMOLIFE®” , frutto di instancabile ricerca, unico e brevettato, ha risolto tutti i problemi che rendono parzialmente benefica l’acqua semplicemente depurata da semplice osmosi inversa, mettendo a punto una tecnica che consente di eliminare in maniera pressoché totale le differenti impurità disciolte nell’acqua, fino all’ottenimento di un‘ acqua completamente pura.

OSMOLIFE® agisce in modo completamente diverso, depurando prima radicalmente l’acqua in entrata grazie alle potenti membrane ad osmosi inversa, e poi iniettando un concentrato di minerali alcalini nobili nell’acqua depurata, un’esclusiva miscela di sali minerali nobili, (potassio e sodio), che le conferiscono un pH alcalino, trasformandola in acqua alcalina ionica (9,3) .

 
Ecco che il secondo stadio costituisce la straordinaria intuizione del sistema, oggetto peraltro di apposito brevetto e quindi non riproducibile, e che consente alla macchina di avere la certificazione ministeriale di Dispositivo Medico di classe 1A. Il risultato finale del processo è un acqua pulitissima, a bassa conducibilità elettrica e quindi oligo-minerale, e con la fisiologica concentrazione di minerali alcalini nobili (in particolare Potassio, Magnesio, Calcio) a volumetria controllata e gestita elettronicamente.

Il pH risultante è alcalino, ma per ionizzazione minerale, e non per asportazione violenta di ioni idrogeno, come avviene in altri dispositivi. I minerali alcalini nobili intraprendono legami con la molecola d’acqua ottenendo la ionizzazione naturale, senza strappi forzati, e grazie alla micro-clusterizzazione vengono trasportati fino alla membrana che ne assorbe il contenuto.

Gli elettroni ossidrilici resi adesso disponibili in quantità fisiologica, catturano acidi, radicali liberi e tossine dalla matrice extracellulare, e via per l’escrezione renale agevolata e senza sforzo, grazie proprio alla presenza delle basi. I vantaggi clinici sono evidenti, veloci e duraturi. Miglioramento clinico dei crampi muscolari (Tatò, 2016), supporto coadiuvante in oncologia (Spugnini et al. 2014; Fais 2014; Magro et al. 2016), pulizia profonda dell’organismo, riduzione dell’acidosi metabolica, alcalinizzazione costante, detossificazione, miglioramento dell’idratazione e delle condizioni di membrana, innalzamento del livello energetico.

Questi impianti, inoltre, permettono di regolare la concentrazione salina residua in base alle caratteristiche desiderate e al gusto personale. 

Le dimensioni ridotte di Osmolife lo rendono ideale per le installazioni a scomparsa. L’impianto prevede, tra gli accessori, un rubinetto a due vie per il prelievo di due tipi di acqua: osmotizzata a pH 7 e alcalina a pH a 9,3.

Vuoi bere anche tu acqua pura e sana?

800926377

Contattaci ora!